Home Page del Comune Clicca per approfondimenti

Clicca per visualizzare la guida alla navigazione
 
 

TERRITORIO

 

in evidenza

 

Risorse

 

 
Sei in: - STORIA - Ribellione popolare

Ribellione popolare
Nel 1882 Canistro fu sconvolto da una ribellione popolare contro il segretario comunale F. Galeone il quale era riuscito ad imporsi sul debole sindaco don Peppe Vecchiarelli che tassava la popolazione con iniqua politica fiscale ed i cui proventi finivano nelle sue tasche.
 
La rivolta assunse i toni di una vera e propria sommossa che vide mobilitato tutto il paese causando la morte e la prigione per uomini e donne. L'episodio è giunto fino a noi grazie ad una satira popolare orale La satira di Caliono opera del popolano Pietro Benegni.

 
________________________________________________
 
Testi a cura di "Donne 2000" Associazione Socio-Culturale
 
________________________________________________
 
 
Sei in: - STORIA - Ribellione popolare

Territorio

 
 


Team sviluppatori
| Grafica e Redazione | Copyright